La digitalizzazione

la digitalizzazione - il blog del dottormic -

Analogico e digitale non sono altro che due modalità differenti per tradurre le grandezze fisiche che, per loro natura non sono visibili direttamente, in sistemi di rappresentazione che le rendano visibili e utilizzabili; sono anche due differenti modalità di produzione, di organizzazione e di trasmissione dei dati che rappresentano quelle grandezze fisiche.

Innanzitutto va tenuto presente che quando parliamo di Analogico e di Digitale ci riferiamo a modalità di rappresentare la misura di una quantità (sono “attributi di una quantità”), a modi in cui variano le grandezze che stiamo prendendo in considerazione (come un segnale audio, un segnale video, il colore…).

Analogica 
è una grandezza che varia con continuità: una variabile analogica può assumere un numero infinito di valori (ad esempio la distanza tra due punti nello spazio può assumere un numero infinito di valori).

Digitale è una grandezza che varia “a salti”: una variabile digitale può assumere solo un numero finito di valori (la durata di un giorno – ad esempio,  può assumere solo uno degli 85.000 valori se usiamo l’unità “secondo”, uno dei 850 mila valori se usiamo i decimi di secondo oppure uno degli 8 milioni e 500 mila se usassimo i centesimi di secondo; tante possibilità ma pur sempre finite, determinate).

Perché il digitale, o meglio la digitalizzazione, è così importante da costituire oggi la chiave del vero successo?
Perché il digitale consente la programmazione di automatismi che la gestione analogica dei processi non permette. In un processo di tipo tradizionale o analogico, le procedure vengono considerate secondo il loro divenire nel tempo (lineare) in modo dinamico ed evolutivo.

In questo senso esiste un rapporto di causalità tra un processo che viene prima e un processo che viene dopo. In un processo di tipo digitale le procedure vengono considerate tutte allo stesso tempo e servono a più cose contemporaneamente. In questo sistema se si esegue una procedura o si preme un bottone si dà il via ad una serie di azioni che vengono svolte nello stesso momento e che prendono tutte inizio dalla stessa operazione.
Questo è un vero e importante vantaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.