Consapevolezza in Salute

la consapevolezza in salute - il blog del dottrmic-

Tante volte abbiamo parlato di consapevolezza, specialmente in riferimento alla propria salute. Essere consapevoli non significa essere informati in modo superficiale e non è nemmeno un semplice sapere.

La consapevolezza è più che altro una condizione dove il fatto di sapere qualcosa diventa interiore, profondo, perfettamente in armonia con il resto della persona. Le cose che sappiamo o che vogliamo che gli altri sappiano le possiamo insegnare, trasmettere con facilità mentre la consapevolezza non si può insegnare o inculcare: non è un dato o una nozione.

La consapevolezza è la realizzazione originale del proprio modo di rapportarsi col mondo è un sapere che identifica ed è capace davvero di elevare una persona al di sopra dell’ignoranza e della semplice informazione.
Se siamo consapevoli del rischio che corriamo a non curare la salute della nostra bocca allora non saremo frenati nel fare le azioni necessarie ma saremo presenti e accorti nello svolgere il compito al meglio.

Bisogna essere consapevoli delle proprie capacità per essere entusiasti.
Chi è consapevole non subisce ma può affrontare e migliorare.

Quello che cerchiamo di fare in studio è condividere la consapevolezza in modo da rendere possibile un percorso e un’azione comune.
Per chi non riesce ad affrontare un percorso di consapevolezza o addirittura sceglie di non affrontarlo il terremoto rischia di trasformarsi in un passato che non passa mai senza speranza per il futuro.

C'è un commento su “Consapevolezza in Salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.