Oggi

oggi - il blog del dottormic -

Oggi, venerdì 3 febbraio 2017 è San Biagio.
Lo studio, come da tradizione, rimane chiuso. È la festa del patrono di Monguzzo e da sempre dedichiamo questo giorno al nostro paese e a noi stessi. San Biagio è un Santo particolare per noi. Presenta temi forti e attuali. Innanzitutto è venerato da due chiese, quella Cattolica e quella Ortodossa a testimonianza di come i valori siano in grado di travalicare confini geografici che spesso esistono solo nelle menti degli uomini. L’essere umano non ha confini su questa terra.

Poi, essendo medico, è protettore della gola e delle malattie in generale. In molte chiese i sacerdoti benedicono la gola dei fedeli durante la liturgia, in molti paesi si benedicono anche i panettoni che per tradizione vengono conservati da Natale proprio fino a Febbraio. In questi giorni leggevo i dati sullo spreco di cibo e può darsi che questa tradizione abbia contribuito a salvare qualche dolce dal macero.

Santo protettore degli animali. Se all’inizio ho parlato del valore simbolico dell’unione tra est e ovest nella liturgia di due Chiese, con gli animali possiamo estendere il valore del messaggio di armonia dagli esseri umani a tutti gli esseri viventi. Mi sembra una bella cosa su cui porre almeno un piccolo pensiero.

N.O.I. ci prendiamo un intero giorno per pensarci ma soprattutto per festeggiare qualche risultato che abbiamo già raggiunto in questo inizio d’anno.
E comunque, ci vediamo domani…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.