25 e 1. Due date importanti.

due date importanti - il blog del dottormic -

25 aprile e 1 maggio. Due date importanti.

Per alcuni significano festa, non si va al lavoro. Per altri significano vacanza, se si riesce ad allungare il ponte. Per molti significano ricordo, impegno, valori mentre altri nemmeno sanno cosa si stia ricordando. Alcuni si sentono sempre più imprigionati anche se si ricorda la Liberazione con la L maiuscola, altri lavorano anche se è la festa di tutti i lavoratori o forse proprio perché è la festa che riguarda il lavoro. Probabilmente per altre persone ci saranno altri motivi per ricordare queste due date che nemmeno riesco ad immaginare.

L’unica cosa che riesco a immaginare è che ognuno avrà il suo motivo per ricordarle e che devo rispettare quel motivo se voglio capire le persone che ho davanti. In questi due giorni lo studio è chiuso, sarà chiuso anche lunedì che festa non è ma abbiamo deciso di fare il ponte, sul calendario oltre che nella bocca dei pazienti! Come sempre la segreteria telefonica è in funzione.

Ogni tanto, le ragazze mi fanno sentire qualche messaggio in cui alcuni pazienti si arrabbiano per il fatto che siamo chiusi, certo hanno un bisogno, cercano qualcuno che possa risolverlo e in quel momento noi non ci siamo anche se accogliamo il messaggio e cerchiamo di rispondere prima possibile.

Non possiamo essere sempre aperti. Durante l’anno siamo chiusi la domenica e le feste comandate. Per il resto cerchiamo di stare aperti perché crediamo che il nostro lavoro sia importante e vogliamo offrire un servizio il più completo possibile per la comunità in cui lavoriamo. Ma non possiamo stare aperti sempre.

Non sarebbe possibile e non sarebbe giusto. Non voglio parlare di me ma voglio parlare delle persone che lavorano con me e che danno il loro meglio per tante ore al giorno per tanti giorni all’anno e hanno il diritto di potersi riposare e di potere vivere la loro vita anche al di fuori del lavoro. Se così non fosse tra l’altro non sarebbero così brave a fare il loro dovere quando sono in studio.

Ringrazio tutti quelli che avranno la pazienza di aspettarci e mi raccomando lasciate nome, cognome, numero di telefono e sarete richiamati al più presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.