VOI CHIEDETE, LO STUDIO RISPONDE (PARTE 3)

voi chiedete lo studio risponde parte 3 - il blog del dottormic -

Ci sono antidolorifici preferibili rispetto ad altri in caso di mal di denti?

Gli antidolorifici sono farmaci molto utili per controllare il dolore a breve termine, ma non se ne deve abusare, sia per via degli effetti collaterali, sia per via del fatto che il loro uso prolungato potrebbe nascondere la vera causa del problema rischiando di far intervenire il medico quando la malattia ha già fatto più danni di quelli che si vorrebbe.

È meglio consultare lo studio prima di iniziare una terapia con antidolorifici in modo che possiate essere accompagnati senza dolore in questo periodo per poi riprendere le cure al più presto.
Contattateci e verrete richiamati per stabilire qual è la cura farmacologica migliore per il vostro caso.
Ricordate che, se siete nostri pazienti, siamo in possesso di numerose informazioni che ci aiuteranno a decidere al meglio il trattamento da prescrivere in attesa di poter pianificare gli interventi successivi.
In casi urgenti potremo anche decidere di vederci in studio per le terapie di urgenza non differibili.

Ultimo avviso importante: NON prendete antibiotici di vostra iniziativa. Consultate sempre prima il dentista anche se avete delle confezioni di questi farmaci in casa.
Gli antibiotici vanno prescritti in maniera corretta per quello che riguarda il tipo, la dose e le modalità di assunzione.
In questo caso il “fai da te” potrebbe portare a danni molto gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.